- controlunedì -

controlunedì 35

06:30


Il ControLunedì se ne va in vacanza per rigenerare mente e corpo!
Ma non temete, torneremo a settembre più cariche che mai!!

Che Felicita Sala abbia un talento mostruoso ormai lo sanno anche i sassi... Nata Roma e cresciuta a Perth, dal 2007 vive e lavora in italia, con la figlia Nina e il marito Gianluca (insieme danno vita a splendide animazioni). La sua vera passione però sono i libri illustrati, ama l'illustrazione degli anni 50 e 60 e disegna utilizzando quasi esclusivamente acquerello e matite. I suoi lavori ti portano lontano, Felicita sembra avere la capacità di riavvolgere il tempo e farti precipitare nei ricordi. Felicita ha anche un blog sul quale potete seguirla.



Siamo in netto anticipo ma, visto che ci prendiamo una pausa dal ControLunedì per tornare a settembre volevamo comunicarvi per tempo che, la nuova edizione del Treviso Comic Book Festival pare davvero una bomba! Ogni volta che apriamo la loro pagina facebook e scopriamo un nuovo ospite all'edizione 2017 del festival ci esce un: "ohhhhhhh".
Quindi, bando alle ciance, dal 16 settembre sarà possibile leggere il programma integrale sul loro sito così da organizzarsi, scegliendo la giornata ideale per visitare il festival.
Ah, dal 23 settembre ci sarà anche la mostra mercato.



Lo sapete che in Corea del Sud la vita dei tatuatori è durissima? Se non si è medici non si può aprire uno studio. Così i tatuatori Coreani lavorano in clandestinità, rischiando multe e reclusione. Pur lavorando nell'illegalità cercano di mantenere buone condizioni igieniche, ne va della loro reputazione. Tra loro c'è anche Jiran, veterinaria prima e tatuatrice ora, che nel suo studio di Seul vi disegna addosso il vostro animale preferito. Se cercate uno stile realista e dettagliato questo link non fa per voi, Jiran semplifica e personalizza forte. In poche linee e colori riesce a tirare fuori la personalità, lo spirito e l'anima degli animali che state per tatuarvi. Sul suo profilo instagram troverete anche le tappe dei suoi viaggi di lavoro, dove, come e quando è possibile farsi tatuare da lei durante le sue ospitate negli studi di tutto il mondo. Tutto il nostro sostegno, per quel che può valere va a Jiran e ai tatuatori Sud Coreani che vivono una vita piena di incertezze.


Perché bisogna essere buoni? Dove vanno di notte le ombre? Perché non si avverano tutti i desideri? Perché la cacca è nera? In Miti bambini, Come rispondere alle grandi domande dei piccoli di Giuseppe Caliceti (Bompiani) un papà, cerca di rispondere ai mille perché che gli sottopone la figlia Gioia inventandosi delle storie, come facevano gli uomini di tanto tempo fa quando creavano i miti e le leggende. Rispondere alle domande dei bambini pone delle responsabilità, se un bambino ci fa una domanda esistenziale e noi non rispondiamo, non è che alla risposta non risponde più nessuno, di solito a farlo sono le aziende. Quindi vale la pena provarci, talvolta sparandole grosse, prendendosi la responsabilità di dare risposte anche a domande inquietanti o difficili. Un esempio facile? "perchè piove?" - "piove perchè il sole ha picchiato le nuvole".



agosto

PLANNER E TO DO LIST AGOSTO 2017

11:57

Per chi lavorerà, per chi è già in vacanza e per chi sta per andarci... nella to do list di AGOSTO date libero sfogo ai pensieri... non solo all'elenco di cose da fare!!
Scarica qui il planner e la to do list.
Buona Estate!!

- controlunedì -

controlunedì 34

06:30

Come andiamo con la prova costume?!
Ridiamoci su come nelle illustrazioni di Cécile Dormeau

Ok... : questa è decisamente una settimana piena di appuntamenti da non perdere!! Tra quelli che abbiamo selezionato c'è anche questo che è un piccolo corso di paper craft per creare deliziose piante grasse intagliando la carta, il corso è tenuto da Elena Borghi che è una donna piena di talenti: tra illustrazione, paper craft, allestimenti e chi più ne ha più ne metta, si è fatta strada raccogliendo collaborazione di tutto rispetto! Il workshop è rivolto a tutti (anche principianti) si terrà domenica 30 luglio 2017 nel fantastico mondo di Mutty, spazio culturale e polifunzionale a Castiglio delle Stiviere. Se andate fateci sapere che siamo troppo curiose!!!

Vi trovate nel ciocco della cappa caldissima a Firenze e non sapete come ripararvi dall'afa? 
Da Maggio a Settembre in pieno centro storico, in piazza dei Tre Re sboccia un giardino, 
Serre Torrigiani in Piazzetta.
Dalle 10.00 alle 24.00 potrete riprendere fiato e godere attimi di relax per cogliere appieno la bellezza che la città vi offre. Serre Torrigiani in Piazzetta non offre solo ristoro, ma sfoggia un ampio calendario di eventi culturali, come degustazioni, laboratori, musica dal vivo e letture per bambini. Se vi capita fateci un salto, che Firenze vale sempre la pena...

Dal 22 al 25 agosto, lo straordinario paesaggio lunare del parco dei calanchi di Aliano, nell’area interna della Montagna Materana, è lo scenario per la Festa della paesologia, che rappresenta un’azione politica e poetica allo stesso tempo, come scrive il direttore artistico, Franco Arminio. La festa della paesologia La Luna e i Calanchi serve a creare fiducia e voglia di restare. Nei progetti di sviluppo locale non si parla mai della gioia, la gioia è intesa come qualcosa di intimo, di ineffabile. Forse è venuto un tempo in cui la gioia deve essere immessa nello spazio sociale come elemento cruciale. La festa della Paesologia è una sorta di sagra del futuro, è un piccolo esperimento di rigenerazione comunitaria in cui la politica e la cultura lavorano assieme. Se vi trovate in quella splendida terra che è la Basilicata e non siete mai stati ad Aliano è l'occasione giusta! Tenete d'occhio il sito web per l'aggiornamento del programma.

Abbiamo scovato questo libro che si intitola Granpà di Christophe Léon pubblicato da Camelozampache parla di rapporti tra nonni e nipoti, di legami forti che ti cambiano la vita e dell’importanza di opporsi alle ingiustizie, anche quando la partita sembra persa in partenza. Un racconto che parla della natura e del rispetto che esige, del modo di intendere la vita, ma anche di quando bisogna saper disubbidire a certe regole per rispettare quel che è giusto. 
«Figliolo, devo dirti una cosa. Ma prima, vorrei che tu ti guardassi attorno con attenzione. Sì, così. Che tu osservassi gli alberi, gli animali e anche il più minuscolo degli insetti come se fossero parte della tua famiglia. Vorrei che tu mangiassi l’aria. Non accontentarti semplicemente di respirarla. Sentila che ti vibra nei polmoni, che ti nutre. E voglio che tu mi dica se vale davvero la pena». «Se vale la pena di fare cosa, Granpa’?» «Di vivere, figliolo. Di vivere…» 
Adatto a lettori agli 11 anni e acquistabile qui!

ancona

WeeKenDoit

13:29


Dal 19 al 23 Luglio alla Mole Vanvitelliana di Ancona si terrà la IV edizione del WeeKendDoIt.
Il primo festival in Italia dedicato alla condivisione e all’apprendimento delle tecniche artigianali, sia tradizionali che innovative. Durante i giorni del festival ci saranno tantissimi workshop su prenotazione, aree workshop Live e laboratori per Bambini, qui il programma completo.
Palindrome è tra i brand selezionati per il market di autoproduzioni,
che avrà luogo Domenica 23 Luglio dalle 16.00 alle 24.00, ci vediamo ad Ancona!
Ah, l'ingresso al festival è gratuito...

- controlunedì -

CONTROLUNEDÌ 33

06:30

D'estate andrebbe istituita la regola della doccia obbligatoria ogni ora! Essendo una cosa impossibile rinfreschiamoci la testa con le illustrazioni del talentuoso Oamul Lu

Li abbiamo scoperti da pochissimo e siamo rimaste flashate da questo duo di imprenditori americani! Cartone Teck Instantute al grido di Tilt the Future! porta avanti il suo progetto, mettendo in primo piano la tattilità, (le nuove generazioni, "tap-swipe" stanno perdendo contatto con il mondo) e di conseguenza ha deciso di creare nuove piattaforme per ispirare un modo di giocare differente. PinBox 3000, è un flipper da tavolo in cartone personalizzabile, e assemblabile in autonomia. Il kit per assemblare il flipper dei tuoi sogni lo trovi qui. Non perdetevi il loro canale youtube e il loro profilo instagram sempre carico di ispirazioni.

Maicol & Mirco ci hanno sempre divertito. Il Museolaboratorio di Città Sant'Angelo (Pescara) ha deciso di celebrare questa strana coppia (le persone invidiose dicono che Mirco non esista, ma non sanno che i fumetti fanno esistere chiunque) con una mostra antologica. Maicol&Mirco invece hanno deciso di celebrare questo strano Museo con una collettiva di autori che hanno orbitato attorno la loro carriera. Maicol&Mirco sono autori di bellissimi libri, come Il suicidio spiegato a mio figlio (Saldapress), la graphic novel Hanchi Pinchi e Panchi (Coconino Press), Il papà di Dio (Bao Publishing) e del libro per bambini Palla rossa e palla blu (Bao Publishing). Quotidianamente trovate Mailcol&Mirco implacabili sulla pagina Facebook Gli scarabocchi di Mailcol&Mirco.

Gli amanti del design modernista ricorderanno il divano Marshmallow, ma non tutti sanno che fu progettato per lo studio di design George Nelson Associates da Irving Harper. Questa premessa per parlarvi di questo genio del design, Irving Harper, (mai celebrato abbastanza) e per farvi conoscere le innumerevoli sculture di carta che realizzò nell'ultima parte della sua vita. In questo sito potete scoprire l'immenso lavoro prodotto, è possibile ingrandire le foto per poterne apprezzare meglio i particolari. Chapeau a questo grande maestro!

Nel quartiere parigino di Pigalle, inglobato tra le pareti di due palazzi, c'è uno strabiliante campo da pallacanestro: il Pigalle Duperré Court. Già nel 2009 ha visto la sua prima riqualificazione, diventando un punto d'aggregazione sia per il quartiere che per la città. Quest'anno ha subito una nuova trasformazione che lo rende ancora più interessante! Ovviamente dietro c'è un'abile manovra di marketing che vede il marchio d'abbigliamento Pigalle e la nota Nike a supporto dello studio ill-studio che lo ha progettato. Tanto di cappello però: tra colori vibranti e sfumature il risultato è veramente incredibile!

- controlunedì -

controlunedì 32

06:00

Vi trovate mai in queste condizioni? Beh, sappiate che non siete soli...
fatevi coraggio ed esplorate il portfolio di Bianca Lucchesi, sorprendente illustratrice brasiliana. Noi troviamo favolosa la sua serie No Pleasure.

Akatsuka Masami, in arte Cocon è un'artista, stilista, designer, inventrice giapponese che lavora e vive nel sud ella Francia. Noi la si ama per la sua delicatezza, il mondo sognante che ciclicamente ci propone, oggettistica morbida, idee che prendono forma e si traducono in oggetti artigianali, quasi surreali per la loro etericità. Date un'occhiata al suo shop.

Gli amanti della montagna conosceranno già "I suoni delle Dolomiti" un festival di musica in alta quota sulle Dolomiti del Trentino. 24 appuntamenti ambientati su palcoscenici naturali, una passeggiata lungo i sentieri montani per immergersi in un'atmosfera veramente unica tra il silenzio, la musica, la soddisfazione di aver affrontato una salita e quell'aria pura che si respira solo lì. I concerti sono fino al 31 agosto, quindi c'è tutto il tempo per organizzarsi!
Qui il programma completo.

In Romagna, a Luglio, dove il Canale Emiliano Romagnolo incontra il fiume Senio succedono cose meravigliose. A Cotignola, piccola cittadina della bassa, (attivissima culturalmente) per il nono anno, dal 13 al 18 luglio, va in scena Nell'arena delle balle di paglia. Non è facile spiegare cos'è, se non dicendo che è una vera propria arena costruita con le balle di paglia, ma è anche molto altro. È un luogo che accoglie, si lascia modellare e spinge alla relazione, dà identità, ma non resta fermo, rinnova l'emozione, fa scorrere le relazioni e ci dona poesia. Quest'anno il tema è l'Arena dei Felliniani e dei filosofi di campagna, qui il programma. Vi basti sapere che sabato 8 luglio, come ogni anno, ha avuto luogo la raccolta delle balle a cui tutti possono partecipare. Noi questa cosa la troviamo meravigliosa ed è un'esperienza che vi consigliamo di fare! 
Grazie all'Associazione Primola che ci regala cose bellissime!

Libri! di Murray McCain ed illustrato da John Alcorn (Topipittori) è un libro rivolto ai bambini, ma che noi, ormai grandicelle, abbiamo amato tantissimo... è un inno d’amore ai libri e alla lettura, un'opera raffinata, intelligente e piena di contenuti. Un libro che sprizza gioia, una gioia creativa. È un girotondo tipografico, illustrativo, iconografico, di colori e ironia, il tutto sapientemente dosato. Un libro che Lo sfogli, lo leggi e ricominci daccapo.  
Libri! puoi acquistarlo cliccando qui
Per i più curiosi, John Alcorn è vissuto in Italia per 5 anni, la sua impronta sulla nostra grafica editoriale è stata notevole, tanto che qualcuno suggerisce abbia indicato una terza via tra il rigore svizzero alla Huber e lo sperimentalismo di Munari. 
Oggi il suo archivio si trova a Milano, presso il centro APICE, grazie a Marta Sironi che ha curato, insieme a Stephen Alcorn la bellissima monografia John Alcorn, Design by evolution (Moleskine), quarant'anni di lavoro del grafico, illustratore e designer statunitense.


cardboard

SUMMERFREE

07:00



Per tutto il mese di luglio su debou troverete i prodotti Palindrome in spedizione gratuita inserendo il codice SUMMERFREE nell'apposito campo in fase di check-out.
La promozione è attiva su tutti gli articoli presenti sul sito debou.it.
Approfittatene!
Volete ricevere comodamente in posta elettronica tutti gli aggiornamenti, gli eventi, le promozioni Palindrome? Iscrivetevi alla nostra newsletter!
Il lunedì, puntuale come le tasse arriva anche il Controlunedì 
(piccolo contenitore Palindrome per resistere alla settimana lavorativa).  

-controlunedì-

CONTROLUNEDÌ 31

06:30


Con sto caldo ci starebbe un bagnetto... ma attenti agli squali banana: quelli non vanno mai in ferie!! La gif è di Julian Frost come anche il video del "testamento". Folle genietto ti adoriamo!




Ci è bastata l'immagine che vedete sopra per innamorarci di Jin Xingye, illustratrice cinese che ci fa sognare in questi giorni in cui, per il caldo, la testa di default va per i fatti suoi!
Poco attiva online Jin (che questa non sia una scusa per perderla di vista) è già una presenza fortissima in noi per la sua forte carica poetica.



La clitoride... questa sconosciuta! La sceneggiatrice canadese Lori Malépart-Traversy ha realizzato un ironico corto che, con l'ausilio dell'illustrazione spiega l'anatomia
della clitoride e racconta di come questo organo del piacere sia stato trascurato
da medici e uomini nell'arco della storia.
Potete guardare il video, è in francese ma le illustrazioni sono ben descrittive.




Esiste un'enciclopedia che vi sorprenderà! Tratta tutti i campi del sapere elaborandoli in chiave utopica, fantastica e surreale, si tratta del Codex Seraphinianus, un volume di 360 pagine pensato, scritto ed illustrato da Luigi Serafini, un visionario, che per questo libro ha realizzato più di mille illustrazione con curiose metamorfosi grafiche ed inventato una lingua indecifrabile.
Amiamo il genio e la follia, la precisione e la volontà di questo personaggio che in due anni di vita (1976-1978) ha realizzato un volume unico e ormai diventato culto in tutto il mondo! Vi consigliamo di guardare questo video per poter sfogliare il volume assieme ai commenti dell'autore! Una curiosità, nell'ultima edizione del Codex, Serafini aggiunge una prefazione chiamata Decodex dove spiega, per esempio, da cosa sia stato ispirato per l'invenzione del suo linguaggio fantastico, ovvero al pensiero di quello che prova un bambino guardando le immagini di un libro senza poterlo leggere.




Siete in procinto di partire per le vacanze? cercate un bel libro da leggere sulla sdraio in riva al mare, in mezzo alle mucche al pascolo, oppure in città cercando un po' di frescura nelle ore notturne? Almanacco 2017, Mappe del tempo. Memoria, archivi e futuro della Quodlibet, collana la Compagnia Extra, potrebbe essere il libro che fa per voi.
Voci scritte del 2017, sul tema del tempo che passa, ovunque, senza sconti, senza pietà, e a cui si cerca di rimediare con la memoria o altre furberie, anche semplicemente con la scrittura, che è una speranza di sopravvivere nel tempo prossimo e forse futuro.
«Nelle infinite mappe del tempo, ci si vede domani – Sì, a domani».
Realizzato in collaborazione con Fotografia Europea,
(esposizione fotografica annuale di Reggio Emilia che ogni anno si dà un tema diverso).


Popular Posts

Like us on Facebook