july

PLANNER TO DO LIST LUGLIO

07:00


Avete già in mente le vacanze? Che siano al mare, sui monti, al fiume, ai laghi, in città oppure a casa noi vi auguriamo tanto relax. Potete pianificate i vostri giorni di riposo sul planner
e sulla to do list del mese di Luglio che potete scaricare cliccando qui.

-controlunedì-

CONTROLUNEDÌ 30

06:30



Non è una gif e non sappiamo bene chi l'abbia creata
ma per questo lunedì è un meme perfetto!




Alex Solis è un designer ed illustratore di Chicago, dalla mano e dallo spirito cinico e concreto. Solis si diverte un sacco a creare parodie e a reinterpretare personaggi famosi, bella e folgorante anche la serie "Adorable Circle of life". Infine una serie di illustrazioni "Signs & Doodles" che, con un progetto di crowdfunding riesce a finanziare la pubblicazione del libro omonimo con l'intento di rendere più accessibile l'apprendimento base della lingua dei segni (americana) attraverso l'uso delle sue illustrazioni. Mitico Alex!!



Letterpress Workers International Summit
è un raduno annuale di designer e tipografi provenienti da Belgio, Germania, Paesi Bassi, Regno Unito, Spagna, Francia, Finlandia, Danimarca, Stati Uniti, Brasile, Slovenia, Svezia e Italia. Letterpress Workers è una breve residenza d’artista aperta al pubblico, dove i partecipanti lavorano insieme su un tema comune
condividendo le proprie conoscenze e competenze,
quest'anno il tema (che ogni anno cambia) è Resist! 
Il summit è giunto alla sua sesta edizione e quest'anno si terrà a Milano presso il Leoncavallo S.P.A. (dove S.P.A. sta per Spazio Pubblico Autogestito) dal 28 giugno al 2 luglio 2017.
Qui potete sfogliare il programma e qui, se avete voglia di sporcarvi le mani, potete iscrivervi ai workshop.



Noi amiamo Joanna Neborsky fin dai tempi delle sue illustrazioni in Vecchie che cadono di sua adorabilità Daniil Charms per Corraini. Giovedì 6 luglio trovate Joanna protagonista di un laboratorio: Confession is a messy business. Una mattinata dentro Questionario Proust. 
Qual è la tua paura più grande? E il tuo rammarico più profondo? Non dirlo, usa il libro!
In questo workshop, l’illustratrice americana Joanna Neborsky guiderà i partecipanti attraverso l’arte della confessione per immagini. Costo? una copia del Questionario Proust (al prezzo speciale di 14€), che troverete in libreria. Sappiate che si sporcherà!
La prenotazione è obbligatoria. Per info e prenotazioni: 121@corraini.com.
Alle ore 19.00 invece, l'inaugurazione della mostra presso Libreria 121+, in Via Savona 17/5, Milano. Se non potete partecipare al laboratorio, ma non volete perdervi il libro cliccate qui.

Quando lavoriamo e siamo presissime ci capita spesso di ascoltare Wikiradio.
Wikiradio è un programma di Radio3 che va in onda da lunedì a venerdi, dalle 14 alle 14.30.
Sul web possiamo riascoltare tutti i podcast dal 2012 ad oggi. Un contenitore pregevolissimo! Sfogliando il catalogo delle puntate, (ogni puntata prende in esame un tema scelto tra gli avvenimenti passati accaduti proprio in quel giorno) vi capiterà di ascoltare, ogni volta dalla voce di un narratore differente (un esperto in materia eh!) fatti di storia, economia, cinema, scienza, letteratura, teatro, arti visive e musica. Praticamente una libera enciclopedia di voci narranti.

- controlunedì -

CONTROLUNEDÌ 29

06:00




Pront* a tuffarvi nel Lunedì?
Prima però date una sbirciatina al progetto LA Gifathon dell'animatore inglese James Curran che, durante il suo viaggio a Los Angeles ha realizzato 30 gif a tema LA.




La serigrafia artigianale, come la tipografia è tornata in auge da diversi anni. Una sorta di ritorno alle origini, a quelli che sono i lavori manuali di una volta. Esistono tante belle realtà e oggi vi parliamo di OKO Le petit atelier, dietro al marchio c'è Sophie Lemoine francese con sede a Clisson nella Loira atlantica, nel suo studio/casa progetta bellissime grafiche minimali che poi stampa in serigrafia sia su carta che su tessuto con un uso del colore strepitoso il tutto è ovviamente e rigorosamente fatto a mano!




Ve lo diciamo per tempo così che non dobbiate mordervi le dita e rimpiangere di non aver acquistato i biglietti per il concerto di Lauryn Hill! Sono previste due date: sabato 8 luglio al Lucca Summer Festival e domenica 9 luglio al Rock in Roma. Potete acquistare i biglietti qui!




È nato Spunk! giornale trimestrale per bambini dai 6 ai 10 anni, in cui troverete storie da leggere, fumetti, rubriche di cucina, viaggi e molto altro. Da un'idea del Collettivo Towanda, nasce un giornale per bambini e bambine che da loro la possibilità di avere, come i grandi, il piacere di leggere un periodico al quale appassionarsi e affezionarsi.  Da leggere, da collezionare, da usare e portare con sè dappertutto. Cos'è lo 'spunk'? Pippi Calzelunghe, che la parola 'spunk' l'ha inventata, ha poi tentato di riempirla di senso: ha cercato lo 'spunk' in vari luoghi, ha provato ad acquistarlo nei negozi, ha interrogato la maestra o il medico... Alla fine ha capito che lo 'spunk' è ciò che più piace a ognuno di noi. Cliccando qui potrete vedere il video di presentazione, sulla loro pagina facebook troverete le librerie in cui è in distribuzione.


Conoscete la Casa Editrice Settenove? "Settenove è nata nel 2013 dalla necessità di affrontare, attraverso generi letterari differenti, il tema della prevenzione della discriminazione e della violenza di genere. Il nome è quello dall’anno 1979, durante il quale le Nazioni Unite hanno adottato la CEDAW, la Convenzione Onu per l’eliminazione di ogni forma di discriminazione e violenza contro le donne, che per la prima volta individua nello stereotipo di genere il seme della violenza”.
Correte a scorrere il pregevole catalogo. Noi vi consigliamo la lettura/visione di questo piccolo gioiello illustrato, Storia di Giulia che aveva un'ombra da bambino datato 1978 e riproposto proprio da Settenove. Buona lettura a tutt*!



bamboo

BOLLICINE

08:39


COSA SONO BOLLICINE?
Bollicine sono una serie di decorazioni ispirate al mondo del cinema. Quadri illustrati, stampati su cotone e montati su un telaio circolare in bambù. Bolli perchè riprendono la forma delle bolle di sapone, (soprattutto se appese al muro in diverse dimensioni) e Cine perchè riprendono figure iconiche della cinematografia.


COME SONO NATE BOLLICINE?
Abbiamo pensato di sviluppare una linea di decorazioni a muro illustrate, su una delle nostre passioni, il Cinema. Questa volta utilizzando materiali differenti dal cartone, per far si che le illustrazioni a muro mantenessero l'inconsistenza delle bollicine. Il cotone ed il bambù lo hanno reso possibile, (oltretutto sono due materiali che ci piacciono molto).


DOVE POSSO TROVARE BOLLICINE?
Per ora sono disponibili sul nostro shop online,
Audrey Hepburn (in Funny face)
Goldie Hawn (in Cactus flower)
Pola negri (in Lily of the dust)
tra parentesi i nomi di alcuni loro film che hanno ispirato le illustrazioni.

Non conoscete i film? Rimediate subito!
Purtroppo però l'ultimo film, Lily of the dust non è presente sul web,
essendo un film muto degli anni '20.



cartone

MIMÌ E COCÒ, GIOCO PUZZLE

08:36

È arrivata l'estate in tutta la sua afosità, ma noi siamo pronte, anzi prontissime a presentarvi i nuovi nati in casa Palindrome!







COSA SONO MIMÌ E COCÒ?


Mimì e Cocò sono due sagome in cartone (gatto e gallina), maneggevoli, leggere e facilmente trasportabili. Mimì e Cocò sono un puzzle per i più piccoli, un gioco di pura fantasia, che però riporta i bambini al concetto dell'immedesimazione. Basteranno pochi gesti e il gatto o il pulcino usciranno dal ventre della madre e sul viso dei bambini scoppierà l'emozione della sorpresa. Una volta separati, con i pezzi daranno vita ad avventure, riproporranno momenti di vita vissuta ed affronteranno la grande sfida del crescere.


COME SONO NATE MIMÌ E COCÒ?



Da qualche tempo pensavamo ad un gioco per i più piccoli, con il quale potessero usare mani e fantasia allo stesso tempo. Mimì e Cocò sono nate come progetto emozionale, di scoperta, riscoperta ed immedesimazione. Abbiamo fatto testare le due sagome ad Agata (3 anni tutto pepe!) durante un viaggio in auto. Il test è stato positivo, tanto che le prime parole di sorpresa di Agata, quando il pulcino è uscito dal ventre della gallina sono state: "è nasciuto!". Durante il viaggio ha organizzato un teatrino con tanto di sfondo in movimento, il finestrino (la genialità dei bambini non ha limiti), in cui fare interagire i personaggi. La facilità nel maneggiare le sagome, e la leggerezza del cartone fanno si che questo gioco possa essere utilizzato e trasportato in qualsiasi contesto (in vacanza, al mare, in casa, in campeggio, ovunque voi vogliate, anche appeso allo zainetto diretti ad un festival o ad una scampagnata).

DOVE POSSO TROVARE MIMÌ E COCÒ?

Da oggi  Mimì e Cocò le trovate in 4 varianti colore, ad un prezzo bomba sul nostro shop!

alfabetodamuro

ALFABETO DA MURO, NUOVE FANTASIE

11:28


COS'È ALFABETO DA MURO?

Alfabeto da muro
è una decorazione a parete composta da 26 lettere in cartone alveolare al 100% riciclabile. L'antitesi tra l'estrema leggerezza dei nostri prodotti (provare per credere) e la loro incredibile robustezza rende questo materiale irresistibile.

COM'È NATO ALFABETO DA MURO?

Alfabeto da Muro
è nato dalla voglia di creare un oggetto speciale per la figlia di Elena, qualcosa di ecologico ma di forte impatto grafico, tipografico, che le permettesse di giocare ma allo stesso tempo di imparare qualcosa e che fosse anche gradevole esteticamente.
Ecco... così è nato Alfabeto da Muro!

ALFABETO DA MURO, L'ORIGINALE


Il primo nato è stato Alfabeto da muro color avana, semplice, lineare e in grado di adattarsi a mille soluzioni. Può essere appeso al muro di qualsiasi stanza, questo grazie al suo colore neutro che riempie la parete senza appesantirle.

LE NUOVE FANTASIE


La prima fantasia è a tema mappe e viaggi. Chi non ama le mappe e le cartine geografiche? Chi non ama viaggiare, scoprire nuovi mondi, culture e modi di vivere? Noi siamo convinte che il viaggio sia un arricchimento culturale a cui tutti dovrebbero avere diritto. Così è nato questo alfabeto che riprende le mappe del mondo, intervallato da texture vintage.
Un mappamondo a muro, da decifrare e per viaggiare con la fantasia...






La seconda fantasia, (in realtà sono due) sono a colori tinte piatte.
Una a colori scuri ed una a tinte pastello. Perfette per qualsiasi tipo di muro, si adattano facilmente a un salotto o ad una camera da letto per la loro uniformità e semplicità. Daranno un tocco di colore alle pareti di casa e ufficio, si prestano particolarmente anche agli allestimenti di vetrine e showroom.




L'ultima fantasia è la più stravagante, ogni lettera ha un'illustrazione differente.
A farla da padrone sono sempre i toni pastello, il rosa e l'azzurro, che rendono particolarmente adatto l'alfabeto sul muro della stanza dei bambini. Nella foto sopra lo vedete però ambientato in cucina, perché in fin dei conti anche questo alfabeto da muro illustrato è davvero adattabile a più ambienti.


DOVE PUOI TROVARE ALFABETO DA MURO?


Alfabeto da muro puoi trovarlo sul nostro shop on-line.
Lo spediremo impacchettato con tanta cura, (il packaging è fatto a mano).
Se hai qualche richiesta, vorresti fare un regalo, inserire un biglietto o una frase
puoi contattarci, saremo liete di poter venire incontro alle tue esigenze.
Se ti piacciono più alfabeti da muro o vorresti aggiungere qualche altro prodotto scrivici qui:
info[at]palindrome.it troveremo assieme una soluzione che ti faccia risparmiare sulle spese di spedizione.

- controlunedì -

CONTROLUNEDÌ 28

06:00

Come lucciole!
...alziamo il culo ed andiamo a sdraiarci su di un prato (meglio se vicino ad un corso d'acqua) 
ad ammirare lo spettacolo che ci regalano le lucciole!
La gif animata è della brava Nancy Liang
Ali Harrison è una paper artist di Toronto. Crea eleganti ritagli di organi umani, tagliati a mano o al laser. La differenza è sostanziale e di costo, potete acquistare i suoi lavori di carta, ma anche intagliati su legno sul suo shop oppure visitare il suo sito Light & Paper

Per gli appassionati del genere vi segnaliamo la bio-graphic novel Janis Joplin. Piece of my heart. Un volume di Edizioni BD per la, già folta, collana BD ROCK che presenta un'inedita e struggente immagine di una delle cantanti più iconiche della storia della musica. Le illustrazioni sono di Giulia Argnani. In libreria, fumettoteca e qui!

A Milano c'è un posto che i dipendenti dal profumo di coccoina (come noi), non possono proprio perdersi. È Fratelli Bonvini, una bottega di cartoleria e tipografia aperta nel 1909, che tre anni fa è stata acquistata da sei soci, amici accomunati dalla passione per la grafica, l'editoria, la tipografia e l'arte. Hanno restaurato i locali conservando tutti i mobili e le attrezzature originali, rimesso in attività le macchine tipografiche e completato le attrezzature, tra le quali una vecchia pedalina e una Heidelberg ancora funzionante. La bottega progetta e seleziona oggetti, corsi, eventi sulla tipografia, l'editoria d'arte, la scrittura e il disegno. Ricerca i saperi artigianali e valorizza la memoria con una vocazione contemporanea e internazionale, rivolgendosi a persone attente alla qualità e al significato delle esperienze. Curiosità, è l'unico negozio italiano citato nel volume Stationery Fever (Vetro Editions).

Qualcuno sicuramente avrà in programma una vacanza in Francia quest'estate, 
ma anche se per una breve gita vi consigliamo caldamente la mostra POTENTE DI FUOCO 
di Leonardo/EricaIlCane a Besançon! Si tratta della rilettura di disegni che l'illustratore ha realizzato da bambino, egli reinterpreta 20 anni dopo i suoi disegni d'infanzia 
con le caratteristiche fornite dall'artista che è diventato. 
Fino al 17 settembre 2017 nell'affascinate museo del tempo a Besançon
Curiosità: esiste anche il libro POTENTE DI FUOCO edito da Modo Info Shop ed acquistabile qui!

Popular Posts

Like us on Facebook